consulenzeIl Servizio ospedaliero è  rivolto ai degenti dell’ospedale, alle loro famiglie, alla rete parentale più allargata per garantire, nella gran parte di casi,  un percorso di continuità assistenziale appropriato e coerente con le patologie riscontrate nel paziente-utente.

Inoltre, il servizio è orientato a prevenire, affrontare e risolvere i disagi e i problemi psico-socio-assistenziali connessi alla malattia, al ricovero e alla riabilitazione, con un’attenzione centrata sulla persona malata e sulla sua famiglia, in raccordo con le risorse della struttura ospedaliera, del volontariato, dei servizi e delle risorse sanitarie, socio-sanitarie  e socio-assistenziali del territorio.

Il servizio sociale si realizza attraverso:

  • l’analisi e lo studio delle problematiche individuali connesse al manifestarsi della malattia
  • i progetti individualizzati
  • il segretariato sociale
  • l’invio ad altri servizi socio-sanitari (individuazione della struttura più adeguata alle esigenze mediche e personali)
  • la segnalazione agli enti locali di competenza

Il servizio viene erogato all’interno dell’Ospedale in reparto, al letto del malato, nell’ambulatorio e nell’apposito ufficio presso la Direzione Medica di Presidio dell’Istituto.