Biodivertiamoci! Ecco i vincitori 2021

Nuova sede di Astrolabio a Vedano al Lambro
28 Maggio 2021
pannolini lavabili
Gli asili nido comunali di Vimodrone diventano Plastic free 
1 Giugno 2021
Mostra tutto

Biodivertiamoci! Ecco i vincitori 2021

classi vincitrici insubria 2021

Il progetto “Biodivertiamoci! Tanti modi per vivere la biodiversità” ha dedicato una giornata didattica alle scuole il 28 maggio 2021, organizzata dalla Comunità di Lavoro Regio Insubrica, con i vincitori del concorso con il gruppo di lavoro “Giornate Insubriche del Verde Pulito”, composto dal Cantone Ticino per il tramite del Dipartimento del Territorio, del Dipartimento dell’Educazione e dell’Azienda Cantonale dei Rifiuti (ACR), da Regione Lombardia e Regione Piemonte, dalle Province di Como, Lecco, Varese, Novara e Verbano Cusio Ossola, dall’ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste), dal Parco del Lura e dai Comuni di Chiasso e Valmorea.

Gli educatori ambientali di Koinè hanno curato l’organizzazione e la realizzazione dell’attività con le classi italiane vincitrici del concorso:  1-2 e 3-4-5 di Oggebbio (VCO), classi 4-5 di Morosolo (VA), classi 4A-4B di Molteno (LC).

L’evento rappresenta il premio simbolico per le scuole del primo ciclo di istruzione del territorio insubrico che hanno partecipato e vinto il concorso promosso con il progetto didattico “Biodivertiamoci! Tanti modi per vivere la biodiversità”, per l’anno scolastico 2020-21, al quale hanno aderito 52 classi provenienti da 12 scuole distribuite sul territorio insubrico, con il coinvolgimento totale di quasi novecento bambini.

Il progetto ha permesso di promuovere un approfondimento sul tema della biodiversità, che le scuole hanno declinato su vari argomenti ed affrontato con metodi di lavoro diversificati, compatibilmente con le limitazioni dovute alla situazione pandemica.

Per la giornata-premio, le classi vincitrici sono state invitate alla scoperta della biodiversità nascosta nel giardino della scuola ed è stato fornito un kit con materiale didattico per lo svolgimento di attività esplorative e scientifiche, attraverso l’osservazione di elementi naturali e la raccolta e l’analisi di informazioni.

Non potendo organizzare l’evento presso il Centro Esposizioni di Lugano come inizialmente previsto a causa delle attuali restrizioni sanitarie, i laboratori didattici sono stati tenuti presso ciascuna scuola. La proclamazione dei vincitori è stata comunicata attraverso un collegamento in videoconferenza a cui hanno preso parte alcuni membri del gruppo di lavoro dedicato.