Il 2018 è il diciassettesimo anno che la nostra cooperativa compila il bilancio sociale.
Il 2018 è stato un anno di lavoro intenso in cui abbiamo consolidato il percorso di riorganizzazione interna per rendere Koinè sempre più adeguata e in grado di rispondere ai bisogni del contesto esterno.
Nel corso dell’anno abbiamo lavorato per rafforzare il processo di cambiamento, promuovendo connessioni tra CdA, Comitato di Direzione, Uffici, Area sviluppo e Servizi.
Anche nel 2018 abbiamo continuato il processo di stabilizzazione del personale, consapevoli che le persone sono la risorsa più importante per la Cooperativa.
A supporto di questo, abbiamo investito notevoli risorse in percorsi di formazione interna, per una media di 25 ore/persona e abbiamo promosso la partecipazione dei nostri soci a corsi e a convegni esterni.
Attenti all’utilizzo delle risorse, ne abbiamo promosso un utilizzo efficace ed efficiente, consapevoli del dovere di utilizzarle al meglio, senza sprechi.
Abbiamo costantemente curato la gestione dei nostri servizi, offrendo contesti accoglienti e sereni. Abbiamo raggiungo circa 30.000 persone: bambine e bambini, famiglie, ragazze e ragazzi, alunni delle scuole. In particolare il 98,5 % delle famiglie e degli insegnanti che hanno frequentato i nostri asili nido, i centri estivi, i servizi per minori e le attività didattiche sono state soddisfatte del servizio.
Abbiamo completato il percorso per adeguare la certificazione di qualità alla norma 9001:2015.
Il 2018 è stato un anno che ci ha visti impegnati nel ripensare il processo di progettazione attraverso una ricerca azione che ha permesso a molti soci di sentirsi partecipi e protagonisti.
Anche quest’anno abbiamo confermato un bilancio positivo e un fatturato di oltre 8 milioni di euro, risultato che ci ha permesso di continuare a garantire posti di lavoro per i nostri soci e progettazioni, servizi, progetti per le comunità in cui abbiamo lavorato.
Abbiamo, infatti, sostenuto la sperimentazione di forme di collaborazione attiva con famiglie e realtà del territorio per sviluppare solidarietà e coesione sociale, attivato progettazioni complesse in partnership con altre cooperative ed associazioni, ma anche progetti di welfare aziendale con aziende del territorio, attivando servizi in risposta ai bisogni dei dipendenti, promuovendo la conciliazione tra i tempi di cura e di lavoro. Tra le novità segnaliamo l’avvio del progetto Passi piccoli, comunità che cresce per contrastare la povertà educativa e l’avvio del nuovo progetto RiCA – Rigenerare Comunità e Abitare verso Human Technopole.
Per tutto questo e per questo anno vissuto intensamente insieme, voglio ringraziare le socie i soci di Koinè che, con impegno e professionalità, hanno contribuito al raggiungimento dei risultati presentati nel Bilancio sociale 2018 e hanno quotidianamente dato valore al nostro lavoro.
Buona lettura !

Paola Radaelli, Presidente Koinè