Grazie al finanziamento dell’Impresa Sociale Con i Bambini, sul bando Nuove Generazioni, ha preso avvio il progetto COMMUNITY IN LAB che opera per il superamento della povertà educativa nel territorio della Provincia di Lodi.

community in lab

Il progetto, che vedrà la sua realizzazione tra il 2019 – 2022, nasce con l’obiettivo di favorire l’empowerment della comunità educante per dare vita ad un welfare territoriale rigenerativo, con servizi innovativi di prossimità, flessibili, funzionali ai bisogni relazionali, di aiuto e di prevenzione. Essi si affiancano ai servizi tradizionali, come proposta complementare e non sostitutiva, ma innovativa, contando sulla capacità di attivazione delle famiglie, dei bambini e della comunità. Attraverso il Community in Lab verranno valorizzati e riqualificati luoghi e strutture formali ed informali già esistenti sul territorio, in un’ottica di bene comune, contando sul rafforzamento della rete. Il progetto, a carattere sperimentale, rinforza ambiti operativi di potenziale valore per il superamento della povertà educativa, attraverso il coinvolgimento della comunità locale, dai bambini, ai genitori, agli stakeholders plurimi, anche informali. Si pone inoltre l’obiettivo di creare un substrato culturale fatto di relazioni informali (family for family – child for child) in grado di intercettare i bisogni per rispondere in maniera specifica e non frammentata. Verranno strutturate 9 diverse azioni che contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi previsti.

Attraverso il Community in Lab saranno attivati EduLab (“centri educativi aperti di città”) nei vari plessi scolastici; saranno introdotti 6 facilitatori pedagogici, individuati Peer Educators e attivati i Circle Time per facilitare i passaggi di ciclo nelle scuole; saranno avviati e potenziati 7 Spazi Educativi Diurni Pomeridiani; verranno avviati Tavoli Territoriali e comitati genitori/bambini/ragazzi; saranno avviati percorsi formativi multi professionali per insegnanti ed educatori atti a fornire una base uniforme di conoscenze sui temi più attuali correlati alla povertà educativa.

Il contributo di Koinè è indirizzato alla realizzazione gestione del Centro Kyma, il servizio dedicato alle famiglie a San Rocco al Porto (LO) ospitato presso l’oratorio, che sabato 30 novembre 2019 è stato inaugurato.