“CON-DIVIDI: risorsa si diventa” e “CONDIVIDI: ne vale la spesa!” sono due progetti di contrasto alla povertà e alla marginalità, realizzati da settembre 2014 al dicembre 2016 nei territori di Baranzate, Bollate e Novate Milanese.
I progetti sono stati realizzati grazie ai contributi di FONDAZIONE COMUNITARIA NORD MILANO, in partnership con la Parrocchia di Sant’Arialdo di Baranzate, l’Associazione la Rotonda e in rete con numerosi soggetti locali.

Destinatari

I destinatari dei progetti sono state sia le famiglie in temporaneo disagio economico, che ricorrono ad Associazioni e Servizi Sociali per ricevere pacchi alimentari e interventi di sostegno al nucleo famigliare, sia i volontari delle Associazioni stesse, con la finalità di innescare un processo di emancipazione dalla logica assistenzialista, potenziare il sistema di raccolta, distribuzione alimentare e migliorare i rapporti di rete tra Servizi e Associazioni, in modo da ridurre la frammentarietà degli interventi.

Proposte

Le proposte progettuali sono state strutturate in modo che tutti potessero, in prima persona, divenire i protagonisti del processo di emancipazione di cui ha beneficiato la comunità stessa, attraverso una metodologia laboratoriale partecipata a piccolo gruppo.

Azioni

Le azioni sono state articolate su tre aree ed hanno coinvolto circa 30 volontari e un centinaio di famiglie

Raccolta e distribuzione generi alimentari

Risultati: minore spreco di risorse, distribuzione degli alimenti più organizzata, diffusione delle buone pratiche, valorizzazione dei volontari e degli operatori delle associazioni Caritas di Baranzate e Caritas Bollate , comunicazione più efficace intra e extra organizzazione, riduzione dei casi di doppia erogazione di aiuti, alle stesse famiglie, tra Associazioni e Servizi territoriali.

Empowerment famiglie

Risultati: gestione e potenziamento delle risorse personali, maggior capacità di gestione del reddito, riduzione delle situazioni debitorie, aumento delle risorse volontarie, creazione di reti di auto-mutuo-aiuto.

Apertura del territorio

Risultati: coinvolgimento e maggiore sensibilizzazione della comunità (scuola, commercianti, associazioni non a carattere sociale e assistenziale) sul tema della solidarietà, maggiore coesione sociale delle famiglie