Zenzero e Cannella, una bella esperienza

lodi
Formazione lavorativa per giovani lodigiani
5 Giugno 2017
parco lura
Campus ecologico al Parco Lura
10 Giugno 2017
Mostra tutto

Zenzero e Cannella, una bella esperienza

la scoperta del fuoco

La Corte delle Famiglie anche nel 2016/17  ha proposto i Campus dedicati ai bambini delle elementari durante i periodi dell’anno in cui le scuole sono chiuse. Le affluenze sono state molto numerose: 32 bambini al campus di Natale, 21 al campus di Carnevale e 20 a quello di Pasqua.

Per ogni Campus è stato ideato un programma basato su un tema specifico, che ha guidato tutte le attività proposte ai bambini. I temi principali sono stati l’ecologia, la sostenibilità ambientale e la socializzazione delle emozioni.

Durante il campus di Natale è stata svolta una caccia al tesoro all’interno del Museo della Scienza e della Tecnica di Milano. I bambini hanno visitato gli spazi del museo con una guida molto particolare: il fantasma di Leonardo Da Vinci, che ha dato loro numerosi indizi da risolvere permettendogli di scoprire i segreti che il museo e le sue creazioni celavano da anni.

Nello stesso campus è stato creato il cerchio delle parole, struttura facente parte del progetto !I giardini della Lumaca”: basandoci sulla storia di Re Artù e sul significato e l’importanza della tavola rotonda, i bambini hanno creato una zona da usare come momento e luogo di condivisione e rispetto di tutti i pensieri.

Con zappette e un piccone hanno sollevato il primo strato di terra e hanno sistemato le piastrelle in forma circolare. Questo luogo è stato chiamato PARLAMENTO uno spazio, dove parlare a turno, trattare argomenti importanti e dove i partecipanti possano vedersi in volto.

ll campus di Pasqua è stato incentrato sull’importanza delle relazioni e delle emozione. Abbiamo proposto giochi finalizzati  a riconoscere e a gestire le emozioni, sia quando si è da soli sia quando ci si relaziona con gli altri, ma sempre in modo divertente. I bambini hanno riflettuto sulle emozioni come la felicità, la rabbia, il volersi bene, la solitudine e la condivisione. Hanno avuto l’occasione di individuare i comportamenti che  nella vita quotidiana e con gli amici, li rendono felici o tristi e insieme;  spontaneamente hanno creato delle strategie per affrontare meglio situazioni non facili, come evitare che certe frasi possano ferirli.

Visto l’enorme entusiasmo mostrato dai bambini, la nostra equipe educativa sta già progettando i campus del prossimo anno, che saranno pieni di sorprese e attività.