Dal campo al piatto: Percorsi di scoperta agro-alimentare nel Basso Olona

don colmegna e paola radaelli
Perchè sostenere la comunità la Tillanzia
12 dicembre 2017
visita a un impianto di riciclaggio
Meno rifiuti a monte e a valle: assemblea a Luino
21 dicembre 2017
Mostra tutto

Dal campo al piatto: Percorsi di scoperta agro-alimentare nel Basso Olona

fare l'orto contro lo spreco

Per i prossimi sei mesi il territorio del Parco Basso Olona sarà coinvolto in una serie di attività sul tema dell’alimentazione, grazie al progetto “Dal campo al piatto: Percorsi di scoperta agro-alimentare nel PLIS del Basso Olona” di Koinè, in collaborazione con il Comune di Pregnana Milanese e con il DAVO – Distretto Agricolo della Valle Olona,  e cofinanziato da Regione Lombardia tramite ERSAF Ente Regionale per i Servizi all’ Agricoltura e alle Foreste  .

Il progetto  vuole  porre l’educazione alimentare al centro di un processo di riscoperta della propria identità individuale e collettiva intrecciata al rapporto con il territorio attraverso i prodotti della terra.

Il cibo è  portatore di antiche tradizioni culturali e l’indagine e la conoscenza di tutto il ciclo produttivo dei prodotti agro alimentari che dalla terra arrivano alla tavola permette di riscoprire le proprie origini e di proporre comportamenti alimentari consapevoli.

Sono previsti percorsi sul rapporto del cibo con il territorio, il lavoro, le tradizioni enogastronomiche, il confronto intergenerazionale, la storia e la convivialità, i rapporti col cibo nell’acquisto e nell’utilizzo unitamente alla conoscenza della composizione del cibo e dell’interazione fisiologica con il nostro corpo, senza dimenticare l’approccio ambientale al cibo  per capire quanto ognuno di noi può influenzare sulla tutela o depauperamento dell’ambiente che ci circonda.

Il contesto territoriale in cui si sviluppa il progetto è l’Alto Milanese e il territorio del PLIS Basso Olona che rappresentano una delle aree d’Europa caratterizzate dalla maggiore densità di insediamenti abitativi e produttivi. In particolare, il Costa Azzurra Lab, la struttura didattica dedicata all’educazione agro-ambientale presso il Fontanile Serbelloni a Pregnana Milanese, sarà il luogo esperienziale dal quale saranno sviluppate le azioni del progetto.

Finalità principale del C.A.L. è quella di  promuovere la partecipazione dei cittadini alla costruzione e cura e conservazione dell’area verde, favorendo la crescita delle espressioni delle associazioni di volontariato nell’impegno a garantire la tutela ambientale, le finalità socio-educative e ricreative e la valorizzazione dell’intera area, della vegetazione e della fauna, i sentieri.
E’ infatti da questa sede, inaugurata nella primavera del 2017 e gestita da Koinè, che prenderanno forma i percorsi di educazione agro alimentare del progetto per tutta la popolazione residente nell’ambito del parco e per le scuole.

Il progetto dal Campo al piatto, in collaborazione con il DAVO – Distretto Agricolo della Valle Olona, primo interlocutore del territorio in un’ottica di lavoro di rete, prevede per le scuole percorsi didattici che recuperano la memoria del territorio dal titolo ‘Custodi della memoria’ e ‘Custodi della biodiversità’ per coinvolgere i ragazzi in mappature dei produttori locali e delle tipologie di prodotti a km zero che offre il territorio.

Per le famiglie saranno organizzati laboratori di auto-produzione per una alimentazione più corretta, in particolare per i bambini, con incontri guidati da un nutrizionista.

Il progetto si chiuderà con una festa finale dove famiglie e studenti saranno coinvolti e dove verranno raccolti e valorizzati i risultati delle attività svolte sul territorio durante il progetto.