Difesa del suolo nella valle del Lura, seminario 24 novembre

giochiamo
‘Sottosopra’ un luogo dove crescere e fare amicizia
13 Novembre 2017
don paolo di baranzate
Complimenti a don Paolo
20 Novembre 2017
Mostra tutto

Difesa del suolo nella valle del Lura, seminario 24 novembre

seminario 24 novembre 2017

Venerdì 24 novembre  si svolgerà un seminario dedicato alla tematica di prevenzione del rischio idrogeologico e alla riqualificazione dei bacini fluviali,  presso la sede del Consorzio Parco del Lura.

Il seminario è accreditato all’Ordine degli Architetti di Como.

La mattina ci sarà un sopralluogo istituzionale al cantiere delle aree di laminazione di Bregnano e Lomazzo, riservato a giornalisti e autorità.

Nella valle del torrente Lura è in atto, per opera del Consorzio Parco del Lura e su incarico di Regione Lombardia, un importante intervento di difesa dal rischio idrogeologico e contestualmente un’opera di miglioramento ecologico del corridoio fluviale in modo tale da proteggere gli abitati creando nuovi habitat.

L’opera pubblica in corso di realizzazione, inserita tra i cantieri di Italiasicura, interessa i Comuni di Lomazzo e di Bregnano. L’intervento rappresenta una buona pratica dell’integrazione delle politiche regionali promosse dalla Lombardia per la difesa del suolo e la riqualificazione dei bacini fluviali.

A seguito di un sopralluogo istituzionale presso il cantiere, che si terrà nella mattinata di venerdì 24 novembre a Lomazzo alla presenza dell’Assessore al Territorio, Difesa del Suolo e Città Metropolitana di Regione Lombardia Viviana Beccalossi e del Direttore di #ItaliaSicura Michele Torsello, nonché di rappresentanti delle istituzioni locali, regionali e nazionali, durante il pomeriggio si svolgerà presso la sede del Consorzio Parco del Lura a Cadorago un workshop che consentirà di approfondire e condividere modalità e contenuti delle politiche e delle programmazioni nazionali, regionali e locali finalizzate ad una gestione del territorio e dei corsi d’acqua sostenibile e resiliente, adeguata a far fronte ai rischi oggi presenti ed a quelli che già si intravedono quali conseguenza dei cambiamenti climatici.

Il seminario intende promuovere e diffondere in modo concreto il concetto della prevenzione delle criticità di carattere idrogeologico, abbandonando la logica dell’emergenza.

Fulcro di questi nuovi approcci è l’integrazione tra competenze professionali, politiche agite ed istituzioni in modo tale da affrontare queste complesse tematiche in modo sinergico e cooperativo tra tutti i soggetti coinvolti. Questo spirito è alla base dei Contratti di Fiume: si tratta di accordi territoriali finalizzati a portare tutti gli enti ad attuare politiche di interesse comune per quanto riguarda i bacini fluviali.

Nel sottobacino del Torrente Lura, il primo in Italia dove si è sperimentato un Contratto di Fiume, si incontrano pertanto amministratori, politici, tecnici per fare il punto dell’importante lavoro fin qui svolto e guardare ai programmi ed alle attività da svilupparsi in futuro, nell’area del  Lambro – Seveso – Olona mediante le azioni da svilupparsi all’interno dei relativi Contratti di Fiume per una migliore e più efficace salvaguardia e riqualificazione ecologico-ambientale dei territori e dei sistemi fluviali.

Scarica  La locandina del convegno del 24 novembre con il programma

E’ gradita l’iscrizione a centrobiolura@koinecoopsociale.it