Oltre la spesa sospesa, alimentiamo la comunità

neo mamma
Regressioni nei bambini a causa del lockdown
19 Giugno 2020
giochiamo al parco nord milano
Stupore all’aperto
22 Giugno 2020
Mostra tutto

Oltre la spesa sospesa, alimentiamo la comunità

alimentiamo la comunità

Raccolta e distribuzione di pacchi alimentari per famiglie in difficoltà,  aiuto allo studio, fornitura di libri e materiale scolastico ai nuclei familiari più fragili, supporto psicologico nei quartieri, formazione ai volontari e agli educatori che si dovranno occupare dei centri estivi sono tra le azioni previste esclusivamente a Novate, dal nuovo progetto  dal titolo  ALIMENTIAMO LA COMUNITÀ, sostenuto dalla Fondazione Comunitaria Nord Milano onlus con il BANDO 2020.1 SOCIALE COVID-19, organizzato da Koiné Cooperativa Sociale Onlus, Comune di Novate Milanese,  ACLI Circolo di Novate Milanese, Associazione Piccola Fraternità,  Associazione GENITORIeSCUOLA.

Il progetto ALIMENTIAMO LA COMUNITÀ nasce  a maggio 2020 in piena emergenza sanitaria e, fino a novembre,  vuole supportare le famiglie nella gestione delle numerose difficoltà che si sono trovate a vivere, anche con aiuti concreti,  prendersi cura di chi cura e guardare al futuro attraverso azioni di prossimità e di psicologia di comunità  in alcuni  quartieri di Novate.  

La diffusione del coronavirus SARS CoV-2 e le conseguenti misure di contenimento adottate hanno avuto anche sulla popolazione di Novate Milanese un forte impatto con ricadute a livello economico, emotivo, relazionale e sociale. Numerose famiglie si sono infatti ritrovate a dover gestire carichi di cura importanti, sia nei confronti dei figli impegnati con la didattica a distanza – senza avere spesso gli strumenti tecnologici adeguati – sia nei confronti di familiari anziani e a conciliare faticosamente vita-lavoro. La sospensione – o perdita – del lavoro ha generato un aumento della richiesta di aiuti concreti per far fronte alle necessità primarie. Nella fase 1 dell’emergenza sanitaria l’Amministrazione Comunale ha attivato il Tavolo Emergenze, coinvolgendo tutte le realtà del terzo settore, tra cui anche i partner del presente progetto, al fine di moltiplicare le risorse e dare risposte coordinate a livello locale ai nuovi bisogni emergenti.

Ora nella Fase 3 è necessario continuare a prestare attenzione alle difficoltà economiche che interesseranno le famiglie del territorio e ad altri bisogni che l’emergenza sanitaria ha procurato o amplificato: quelli dei bambini e ragazzi chiusi in casa da tre mesi e quelli dei genitori alla difficile ricerca di una conciliazione tra i tempi di vita e la necessità di rientrare al lavoro, affidando i figli a persone esterne al nucleo famigliare. Quelli, inoltre, di coloro che faticano a recuperare la propria quotidianità a causa delle paure nate dal confronto con il virus. Queste necessità portano con sé l’urgenza di un pensiero nuovo sul lavoro in presenza, sulla sua sicurezza ed una nuova fiducia verso l’altro che può essere veicolo di aiuto, non solo di contagio. Inoltre, vista la straordinarietà della situazione generata dalla diffusione del CoViD-19, è fondamentale curare il benessere e la preparazione dei volontari e degli operatori che verranno coinvolti nelle attività. racconta il progetto.

RACCOLTA MATERIALE SCOLASTICO

Tra le prime iniziative del progetto c’è la raccolta di materiale scolastico. Con l’intento di aiutare le famiglie in questa difficile situazione di emergenza sociale ed economica,  l’Associazione GENITORIeSCUOLA e il Comitato Genitori Testori organizzano l’iniziativa “LIBRI e materiali IN DONAZIONE”. Per le Scuole Secondarie di I grado Gianni Rodari e Orio Vergani verranno raccolti sia i libri usati in buono stato (da lunedì 29 giugno 2020 a venerdì 3 luglio ore 9.00 – 13.00 presso la bidelleria della scuola Rodari e Lunedì 29 giugno e 6 luglio ore 12.00 – 14.00  presso il cortile antistante ingresso della scuola Orio Vergani). Per le Scuole Primarie Calvino e Montessori verranno raccolti grembiuli, zaini e astucci nuovi o in ottime condizioni.

Inoltre le Acli di Novate organizzano un percorso di formazione per volontari di oratori e centri estivi in tre tappe, dal 23 al 26 giugno.

 

Tutti gli aggiornamenti del progetto qui e sulle pagine Facebook dei partner  e della rete che utilizzeranno #alimentiamolacomunità